PISELLO

Disponibile (fresco o secco) in tutti i mesi dell’anno

GEN FEBMARAPRMAGGIU LUGAGOSETOTTNOVDIC

[pi-sèl-lo]

Pisum sativum

(famiglia Leguminosae)

Per la regolazione intestinale

Contro colesterolo e iperglicemia

piselli-900x500

Storia e curiosità

Originaria del Medio Oriente, la pianta del pisello si è fatta presto conoscere e apprezzare anche in Europa, imponendosi tra i legumi (e le verdure, in generale) di uso più comune.

Aspetti nutrizionali

Ricchi di proteine come tutti i legumi, i piselli contengono anche una buona quantità di carboidrati (molto alta se i piselli sono secchi), fibre (per il 4-6%), vitamine (B, C, E) e sali minerali, il tutto bilanciato con un equilibrato contenuto calorico (80 kcal per 100g).

Il minore contenuto di amidi regala inoltre ai piselli una maggiore digeribilità rispetto ad altri cugini legumi.

5

PROTEINE (G) PER 100G

pisello-2
81

CALORIE PER 100G

Varietà

Dei piselli si conoscono le qualità rampicante o nana. Di colore giallo o verde, di consistenza liscia o rugosa, sono tante le varietà coltivate in Italia (più che in altri paesi), anche se spesso se ne ritrovano solo poche “selezionate” al supermercato o ai banchi del mercato.

In cucina

Cuoci dei piselli e uniscili a del sugo con la carne e del riso. Aggiungi poi una panatura esterna che avvolga e raccolga in sé tutto il ripieno. Fatto? Ecco la magia degli arancini siciliani che, nella versione classica, prevedono proprio i piselli al cuore della loro preparazione.

I piselli sono un buon contorno anche per secondi di carne e si combinano bene con la pasta corta oppure il riso (risi e bisi) per alcuni primi piatti semplici e saporiti. Cerchi un’idea originale: prova con la vellutata di piselli.

    In orto

    La pianta si semina con temperature miti, generalmente in primavera (al Sud sono possibili e a volte preferibili le semine autunnali). La raccolta può avvenire così in modo scalare dopo circa 2 mesi dalla semina (o un po’ prima se vuoi consumare i piselli freschi).

    Un terreno misto e ben drenato è condizione necessaria per evitare i ristagni d’acqua che comprometterebbero la crescita della pianta. Il pisello è in grado di crescere anche in terreni non particolarmente fertili.

    Ricorda che la pianta dei piselli si mostra più sensibile di altre ai parassiti; il problema può essere risolto anche con i metodi di lotta integrata (le coccinelle ad esempio sono ottime alleate contro gli afidi).

    Piselli oppure ceci (o ancora lenticchie)?

    Piselli oppure ceci (o ancora lenticchie)?

    Gli autori si azzuffano per la top 5 dei legumi. E qual’è la tua?

     

    Per saperne di più

    Buono a sapersi