Cicoria

Disponibile nei mesi in verde

GEN FEBMARAPRMAGGIU LUGAGOSETOTTNOVDIC

[či-kò-ri-a]

Cichorium intybus

(famiglia Asteraceae)

Proprietà diuretiche e depurative

Proprietà digestive

cicoria-verdure-di-stagione

Storia e curiosità

A differenza di altre verdure, per la cicoria è difficile risalire all’etimologia del nome. Può essere forse il segno di quanto questa pianta erbacea sia conosciuta all’uomo sin dai tempi antichi, ben prima di Greci e Romani.

In tempi più recenti, la cicoria ha rappresentato spesso la base di piatti semplici (poveri) ma saporiti, in quanto facile da trovare (e riconoscere) come erba spontanea nei campi incolti. I fiori sono di un caratteristico colore azzurro e si aprono di giorno per poi richiudersi di notte e con la pioggia.

Il caratteristico sapore amaro è dato alla cicoria da una sostanza, la “cicorina” che tra l’altro è utilizzata per la produzione di liquori!

Aspetti nutrizionali

La cicoria è molto utilizzata in alcune diete dimagranti per le sue proprietà diuretiche, depuranti e di supporto alle attività digestive intestinali.

100

CALCIO (MG) PER 100G

cicoria-2
23

CALORIE PER 100G

In cucina

Se preparata alla romana, puoi insaporire la cicoria ripassandola in padella con olio, aglio e peperoncino dopo la cottura in acqua bollente.

    In orto

    La cicoria è una pianta molto resistente, adattabile a diversi climi (anche in situazioni di parziale siccità) e che quindi cresce spesso spontanea nei campi incolti. Il fusto può arrivare fino ad un’altezza di un metro.

    In campo, la semina può iniziare nei mesi di giugno e luglio e bisogna porre molta attenzione alla crescita di erbacce oltre che ad una innaffiatura periodica nei luoghi più caldi. Per la raccolta, puoi iniziare in autunno e continuare fino ai primi mesi invernali. In ogni caso, la cicoria si può trovare selvatica in ogni mese dell’anno.

    Buono a sapersi