4 ragioni per cui un estratto di verdura ci farà stare meglio

4 benefici salute succhi estratti verdure di stagione

Perché un estratto di frutta e verdura aiuta la nostra salute e contribuisce a farci stare meglio? Quali benefici ha rispetto ad un tradizionale frullato? Sono queste le domande che riceviamo da amici e familiari che ci fanno visita a casa, accolti sempre dai nostri freschi succhi estratti a freddo.

A loro rispondiamo che c’è una differenza – e che differenza – nel preparare un buon estratto di verdura. Anzi sono 4 le ragioni per cui la salute ringrazia quando scegliamo di consumare un buon succo di frutta e verdura estratto a freddo:

  1. aumenta il consumo quotidiano di verdura e frutta,
  2. aiuta a consumare una grande varietà di frutta e verdura,
  3. è un succo vivo e ricco di enzimi,
  4. avvicina a verdura e frutta anche i bambini più capricciosi.

Approfondiamo insieme ciascun punto.

1. Aumenta il consumo quotidiano di verdura e frutta

Mangereste un chilo di spinaci ogni giorno? Probabilmente no. E se invece doveste solo bere un bicchiere di succo? Le cose cambierebbero. È tutta qui la differenza: un estratto permette di consumare frutta e ortaggi crudi in porzioni ben maggiori rispetto alla classica insalata cui siamo abituati.

I benefici di frutta e verdura sono sempre più riconosciuti a livello scientifico. Superate le 5 porzioni quotidiane raccomandate, si sono ormai consolidati i consigli di consumare fino a 800 grammi di verdura ogni giorno per ottenere benefici evidenti per la propria salute.

Difficile però riuscire a concentrare tali quantità di verdura – soprattutto se cruda – solo nei contorni di pranzo e cena. Ciò richiederebbe porzioni di insalata enormi e soprattutto tanto tempo passato per la preparazione.

Grazie ai succhi possiamo assumere le dosi raccomandate in ogni momento del giorno e senza lunghi tempi in cucina, a partire dalla prima colazione. Niente insalatiere: diventerà facile come bere un bicchier di estratto!

2. Aiuta a consumare una grande varietà di frutta e verdura

L’orto offre un arcobaleno di prodotti tra frutta e verdura, ciascuno con la propria dote di nutrienti preziosi per l’organismo. L’ideale sarebbe consumare un po’ di tutto ogni giorno, così da assumere le quantità giuste di vitamine, sali minerali, antiossidanti, etc.

Tuttavia non sarebbe molto pratico mettere ad esempio nello stesso piatto un’arancia per la vitamina C, una barbabietola rossa per il ferro e una carota per la vitamina E. Mangiare tutto insieme no ma berle sì. Anzi, è proprio la nostra ricetta del succo “ABC” anti-age con arance, barbabietole e carote.

Il vantaggio del succo è proprio quello di poter mettere insieme frutti e ortaggi che – con le giuste combinazioni – offrono un estratto buono e saporito da gustare (oltre che salutare naturalmente)! In questo modo potremo cambiare ciclicamente gli ingredienti per trovare sempre nuove combinazioni di succhi saporiti e nutrienti. E le ricette di estratti disponibili in ogni stagione sono letteralmente infinite, provare per credere.

centrifuga o estrattore colori

3. È un succo vivo e ricco di enzimi

Ci sono i frullati, i centrifugati e gli estratti. Non sono tutti uguali – abbiamo approfondito qui le differenze –   e c’è un motivo per cui solo un estratto può dirsi realizzato a freddo.

È tutto merito delle grandi viti degli estrattori che ruotano lentamente, schiacciando frutta e verdura. A differenze delle piccole lame dei tradizionali frullatori e delle centrifughe, non tritano e quindi non riscaldano con l’attrito gli ingredienti dei nostri succhi.

Il beneficio? Gli enzimi vivi – elementi utilissimi che sostengono l’attività del nostro corpo – non scompaiono nella preparazione del succo e giungono invece intatti nel bicchiere, pronti per essere bevuti insieme agli altri nutrienti. Una bella differenza.

4. Avvicina a verdura e frutta anche i bambini più capricciosi

Alzi la mano chi ha avuto problemi a far apprezzare verdura e frutta ai propri figli. Offriamo loro sedano, spinaci o cetrioli e la risposta è fin troppo spesso un secco “no”!

In attesa che crescano ed imparino ad amare tutte le bontà della nostra terra, il “trucco” per la verdura è quello di “dargliela a bere”! Un buon succo di verdure insaporito con un ciuffo di menta, una pera o una scorza di limone può riuscire nelle imprese all’apparenza più difficili. Anche quella di far assaggiare spinaci e sedano se preparati con la ricetta giusta.

Conclusioni

I benefici di un buon estratto di frutta e verdura sono tanti, per grandi e piccini. Se pensate ad acquistare un estrattore, noi non possiamo che condividere la nostra scelta soddisfatta compiuta diversi anni fa: Angel, un po’ la Ferrari degli estrattori. la  Se volete sapere perché abbiamo scelto Angel anziché altri estrattori o la centrifughe, abbiamo scritto un approfondimento ad hoc. Spoiler: è un post lungo e dettagliato. Perché per noi i succhi sono una cosa seria!

kiwi estratto succo protezione angel 2

(il nostro Angel)

Commenti

commenti